Betulaceae – Betula pendula Roth.

Betulaceae – Betula pendula Roth

Nome volgare: Betulla
Caratteristiche botaniche: Albero di 5-30 metri di altezza, presenta una corteccia biancastra  che si sfalda in linee trasversali. Ha foglie triangolari-rombiche,  dentate con le dentature a loro volta seghettate. La lamina inferiore  delle foglie presenta dei peli più o meno folti. I fiori sono riuniti in  amenti e ognuno, piccolissimo, presenta sei sepali ridottissimi. I  frutti presentano due ali grandi ai lati del corpo centrale che fanno  assomigliare il frutto ad una farfalla.
Distribuzione: Dalle Alpi alle Marche, per lo più coltivata nei giardini.
Fioritura: Gennaio -Maggio
Caratterizzazione allergenica Tra gli allergeni identificati (da Bet v 1 fino a Bet v 7), alcuni dei pollini danno frequentemente reazioni crociate con i pollini di altre Fagacee (faggio e castagno), Betulacee (betulla) e Corilacee (nocciolo e carpino).
Notizie varie: Albero usato, soprattutto nel nord Europa, per fabbricare canoe, capanne e altri oggetti con la scorza e mobili o sculture col legno bianco, duro ma facile da lavorare.

Betula, Marinella Zepigi

Betula Aldo De Bastiani

Betula Amenti Marinella Zepigi

No comments yet

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.