Caprifoliaceae – Sambucus nigra L.

Caprifoliaceae – Sambucus nigra L.

Nome volgare: Sambuco nero
Caratteristiche botaniche: Alberello che arriva ad 8 metri di altezza con rami giovani verdi e  coperti di lenticelle longitudinali; fusto maturo con corteccia bruna,  fessurata. Foglie opposte, imparipennate, formate da 5-7 segmenti  lanceolati, ellittici, spesso seghettati. Infiorescenza ad ombrella con  molti fiori bianchi, con 5 lobi arrotondati. Il frutto è una drupa nera- violacea, lucida. S. racemosa L., che vive in montagna presenta  frutti rossi e il S. ebulus L. (ebbio) è un altro sambucuo erbaceo con  frutti rosso-neri.  Distribuzione: In tutto il territorio fino a 1400 metri di altezza.
Fioritura: Aprile-Maggio
Caratterizzazione Pollini ritenuti di scarso potere allergenico.
Notizie varie: Le specie del sambuco sono da sempre utilizzate come diuretici e purganti. La specie S. ebulus però ha un’azione più forte delle altre e può dare intossicazioni con gravi forme di gastroenteriti.

normal_Sambucus_nigra_Aldo De Bastiani

normal_Sambucus_nigra_Patrizia Ferrari

normal_Sambucus_nigra_Patrizia Ferrari

No comments yet Leave a comment »

Your comment

You must be logged in to post a comment.