Per saperne di più

Le CRASSULACEAE sono piante succulente adattate alle zone secche. Due generi si sviluppano spontaneamente: Sempervivum, le Sedum.

I pollini di numerosi generi di CUCURBITACEAE: Bryonia, Cucumis… Sono tricolporati. In Europa è la famiglia con i pollini più grandi (pollini periporati di Curcubita: zucca, zucchini, ecc…)

Le GENTIANACEAE, soprattutto in montagna, sono entomofile o autogame.

In genere i fiori sembrano chiusi. L’entomofilia è dominante. Nelle SCROPHULARIACEAE, i pollini di alcuni generi sono tricolporati (Antirrhinum, Cymbalaria, Digitalis, Linaria, Scrophularia…). In altri generi sono tricolpati o nella maggior parte dei casi tricolpati (Euphrasia, Melampyrum, Odontites, Rhinanthus, Veronica).

La famiglia delle EUPHORBIACEAE conta numerosi rappresentanti nelle regioni più calde. Il genere Euphorbia è rappresentato in Europa da numerose specie, ma ogni fiore libera pochissimo polline utilizzato da insetti attirate dalle ghiandole nettarifere.
I pollini sono generalmente reticolati con margini netti in ogni lato del colpo.

In Europa sono presenti due generi principali di CISTACEAE: Cistus, arbusto diffuso nelle regioni mediterranee e Helianthenum, abbastanza comune anche in altre zone. I pollini delle Cistaceae sono sferici, reicolati e di grande taglia. Si trova raramente in aria a causa della loro densità.